Vai menu di sezione

DUE NUOVI SEBASTIANO RICCI PER PALAZZO FULCIS

Il Comune di Belluno e i suoi Musei Civici hanno sottoscritto con un collezionista veneto un comodato per il deposito quinquennale di due importanti opere di Sebastiano Ricci, rappresentanti Alessandro e Diogene e La morte di Seneca.

Si tratta di due opere poco note e altrettanto poco illustrate, anche in studi specialistici e che non sono mai state esposte al pubblico sino ad ora.

Si possono datare, su base stilistica, ai primissimi anni del Settecento e si possono efficacemente confrontare con le tele di Sebastiano realizzate per Palazzo Fulcis. Entrambi i soggetti sono tratti da celebri episodi dell'antichità e, mentre la scena di Diogene e Alessandro è stata affrontata più volte da Ricci, quella de La morte di Seneca è pressoché un unicum.

I dipinti saranno visibili nel nostro spazio espositivo al III piano del museo a partire da Sabato 10 Novembre e verranno illustrati per la prima volta al pubblico venerdì 9 Novembre, alle ore 17.00 presenti l'Assessore alla Cultura Marco Perale, e il Conservatore Denis Ton.

Al termine della presentazione sarà possibile vedere i dipinti accompagnati dal Conservatore.

Pagina pubblicata Sabato, 03 Novembre 2018
torna all'inizio del contenuto